La tomba ritrovata

Ieri il cugino Luca – notevole ricercatore, ma ancor più notevole ritrovatore, perché trova anche senza cercare… –, mi ha annunciato di aver trovato la tomba di Tito Chierici. Stavamo a casa di Andrea S., parente ancor più lontano, così lontano che giusto Internet ti permette di ritrovarsi – se ho capito bene due nostri quintavoli Lopez erano fratelli (siamo nel 1700, comunque…) – e Luca mi ha dato la notizia facendomi vedere le foto che ho pubblicato in testa e dandomi le indicazioni per raggiungerla.

Non deve essere molto complicato e martedì, quando vado a Roma, farò un salto al Verano. Chissà da quanto nessuno mette due fiori davanti a quella lapide…

La foto chiarisce uno dei punti rimasti aperti nel  post in cui parlavo di Tito, la data di nascita. Ipotizzavo lì, con una serie di argomentazioni, una data tra il 1845 e il 1850: in effetti era nato l’11 febbraio del 1849. Aveva dunque quasi cinque anni meno di Ernesta Lopez-Celly, la bisnonna.

Questa voce è stata pubblicata in Documenti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...